Psicoterapeuta a Mestre: a chi rivolgersi 

Quali sono le principali fobie 

Uno psicoterapeuta a Mestre è un professionista specializzato nel trattamento di particolari disturbi psicopatologici, fra cui le fobie. Le fobie più comuni sono:

  • fobia sociale: è la paura dell’imbarazzo. Chi ne soffre ha paura di trovarsi in situazioni sociali, come eventi o semplicemente una cena fra amici.
  • agorafobia: paura di essere lasciato solo in un luogo aperto, dove la fuga potrebbe essere difficile. In genere la fobia si manifesta con attacchi di panico e difficoltà ad uscire di casa
  • claustrofobia: paura di essere intrappolati in spazi ristretti. Chi ne soffre teme di trovarsi in luoghi affollati, viaggiare in veicoli pieni di gente o sentirsi intrappolati o confinati
  • aracnofobia: paura di ragni e di altri insetti in generale. La vista di un ragno può scatenare veri e propri attacchi di panico, anche se l’insetto non rappresenta nessuna minaccia
  • cinofobia: paura dei cani. In genere scaturisce a seguito di un morso o di un attacco da parte dell’animale. Chi ne soffre tende perfino ad evitare determinati percorsi per raggiungere l’ufficio o la scuola, solo per paura di incontrare un cane

Il compito dello psicoterapeuta è aiutare il paziente ad apprendere gli strumenti necessari per gestire l’ansia e modificare le convinzioni negative della propria mente. La principale caratteristica di un approccio psicoterapeutico è l’analisi patologia attraverso la comprensione delle strutture e delle costruzioni cognitive dell’individuo. Sono quest’ultime, infatti, che contribuiscono alla sintomatologia ansiosa. 

Psicoterapeuta a Mestre: quando chiedere aiuto 

Per un consulto con uno psicoterapeuta a Mestre ci si può rivolgere al Dott. Franco Ferri, che negli anni è diventato un vero e proprio punto di riferimento per moltissimi pazienti. Il medico è laureato in psicologia, specializzandosi nella prevenzione e nella cura dei principali disturbi psicologici. In particolare si occupa di ansia, paure, attacchi di panico, anoressia o bulimia. 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.